Ricerca
Tutte le Sezioni

Saggezza dietro Coronavirus

 

QR Code

Numero di visite: 39
0 0

Se tutta l'umanità è impotente, chi è il forte? Se i parenti si stanno evitando l'un l'altro, a chi dovremmo andare? Chi è il protettore? La vita è preziosa? Se la vita può essere fermata all'improvviso e facilmente, qual è l'obiettivo dell'esistenza? Perché questa punizione? Tutte queste domande hanno una risposta nel Corano.

“Resta a casa. 

È una direttiva che è arrivata come un ordine dalle persone al comando, dai governatori, dai medici e e dottori alle persone di tutto il mondo.

In poco tempo, l'ordine è diventato un importante consiglio condiviso tra le persone a livello internazionale mentre la frase si diffonde rapidamente in TV, su Internet, sui social media e persino sui quotidiani.

La trasmissione del coronavirus si è scatenata tra le persone a livello locale e internazionale.

Pertanto, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) l'ha etichettata pandemia globale.

Il coronavirus ha colpito oltre 150 paesi in tutto il mondo, a partire dalla Cina per continuare a diffondersi nelle altre parti del mondo. paesi come Italia, Iran, Spagna, Germania, Stati Uniti, Francia, Corea del Sud, Regno Unito e alcuni altri paesi in Asia, Europa e Africa che non sono esclusi.

I casi di coronavirus sono attualmente aumentati per raggiungere 228.000; si sono verificati più di 9000 decessi e il numero è in costante e rapido aumento.

È interessante notare che questo virus invisibile ha spaventato tutti in tutto il mondo.

Ha inoltre eliminato tutti i normali affari della vita quotidiana. Si è imposto alle persone e ha sfidato tutte le precauzioni per ridurlo.

Si sta diffondendo rapidamente, causando paralisi in tutte le aree della nostra vita e costringendo molti paesi in tutto il mondo ad adottare una serie di misure per ridurre le infezioni.

Ad esempio, la limitazione del movimento è stata applicata; sono state imposte restrizioni ai viaggiatori; i voli sono stati sospesi da e verso i paesi in cui sono stati confermati casi elevati; i rinvii e le cancellazioni degli orari giornalieri hanno interessato molti settori e istituzioni come scuole, università e tutti i luoghi pubblici; le cancellazioni dei servizi religiosi sono state applicate in tutti i paesi musulmani come la chiusura delle moschee e la cancellazione indefinita del sermone del venerdì.

Ciò che ha attirato la mia attenzione è che il Coronavirus ha unificato le persone e le ha riunite sotto un unico ombrello.

Non distingue tra razze; indipendentemente dalle differenze culturali, religiose, razziali, abituali, geografiche e tradizionali, le persone oggi sono uguali.

Corona colpisce sia i musulmani che i non musulmani; il nero e il bianco; il debole e il forte; il povero e il ricco; le persone del "Terzo mondo" e quelle del "Primo Mondo".

Tutta l'umanità è uguale di fronte a questo virus invisibile; soffrono tutti della stessa lotta.

Inoltre, fino ad ora, è difficile trovare un vaccino. Le persone non sono in grado di fermare la diffusione del Coronavirus .

Il denaro, la forza, lo status e persino il progresso tecnologico non sono riusciti a contenere la sua diffusione all'interno e all'esterno di Wuhan, in Cina. Il mondo è mai stato così minacciato? Le persone non sono al sicuro.

I ricchi non beneficiano dei loro soldi; gli uffici politici non beneficiano dei benefici per gli ufficiali politici; i sovrani non beneficiano delle loro autorità; armi e munizioni sono negli arsenali. Non servono a niente in questa guerra. I medici sono inabili. Chi salverà il nostro mondo? CHI è stato sopraffatto. Come se ciò non bastasse, la vita è diventata inutile. La fiducia tra tutti è andata perduta, anche tra marito e moglie; tra genitori e figli; tra amici e amanti. Nessun abbraccio, nessun bacio e nessuna stretta di mano anche tra i membri della famiglia! I partner commerciali si stanno evitando l'un l'altro.

Qui, possono essere sollevate molte domande: se tale virus invisibile potrebbe uccidere migliaia di persone in breve tempo, la vita è davvero garantita? Perché il Coronavirus colpisce i ricchi? Perché le cosiddette grandi nazioni sono così colpite?

Se tutta l'umanità è impotente, chi è il forte? Se i parenti si stanno evitando l'un l'altro, a chi dovremmo andare?

Chi è il protettore? La vita è preziosa? Se la vita può essere fermata all'improvviso e facilmente, qual è l'obiettivo dell'esistenza? Perché questa punizione?

 

Tutte queste domande hanno una risposta nel Corano. L'Islam, infatti, è la piattaforma di conoscenza e fatti sui segreti di questa vita. 

Nell'Islam, c'è solo un forte Creatore, Dio, che controlla l'universo e tutta l'umanità; È tempo che ci sottomettiamo a Lui come unico Dio da adorare; e credere nel suo messaggero, Maometto (pace e benedizioni su di lui), come l'ultimo profeta di tutta l'umanità; e tutta l'umanità è stata creata per essere messa alla prova nella vita e poi sarà restituita dopo la morte nel Giorno del Giudizio in base alle loro azioni.

Sulla base di questi tre fatti, miriamo a studiare il Coronavirus dalla prospettiva islamica, concentrandoci sulla saggezza che sta dietro come afflizione e punizione da Dio alla sua creazione (servi); lo scopo di questa punizione e la soluzione dell'Islam di tale virus.

Prima di tutto, Dio punisce la sua creazione di volta in volta con numerose calamità per renderli consapevoli di molti fatti su questa vita. Tali afflizioni fanno un ripensamento del rapporto con Dio.

Inoltre, la crisi fa ritornare l'umanità sulla retta via e pentirsi ad Allah. Qui, Dio mette alla prova il suo popolo per pentirsi e per ritornare a Lui in modo positivo.

 

In questo contesto, Allah dice:

“E li abbiamo divisi in tutta la terra in nazioni. Alcuni di loro erano giusti, e alcuni erano altrimenti. E li abbiamo testati con bene e [volte] e male che forse sarebbero tornati [all'obbedienza] ” 

(Corano, 7: 168)

Ad esempio, oggi Coronavirus sottolinea che:

➢ Dio, il Creatore può sconfiggere la sua creazione facilmente e completamente quando e come vuole.

 

“Se Lui [Dio] vuole, può farla finita con te e far nascere una nuova creazione. E questo per Dio non è difficile ”

(Corano, 35: 16-17)

➢ Senza l'aiuto di Dio le persone sono impotenti. Questo virus è semplicemente un argomento forte per indicare la forza del Creatore e la debolezza della creazione. Ci ricorda il potere di Dio Onnipotente e come può rendere l'invisibile distruggere il visibile e il debole sconfiggere il forte. 

 

“Dio è Colui che ti ha creato dalla debolezza, poi creato dopo la forza debolezza, poi creato dopo la forza debolezza e capelli bianchi. Crea ciò che vuole ed è il sapere, il competente ” 

(Corano, 30:54)

➢ Dio è l'unico protettore da tutti i pericoli e le calamità.

➢ Le persone sono deboli e indifese di fronte alla volontà di Dio.

 

“A Dio appartiene il dominio dei cieli e della terra e di qualunque cosa sia al loro interno. Ed è competente per tutto ”

(Corano, 5: 120)

➢ La mancanza di vita e il modo in cui una persona può chiudere le palpebre senza battere ciglio mentre annega nei suoi piaceri e trascura il vero scopo dell'esistenza.

    Allah dice:

“E l'intossicazione della morte porterà la verità; questo è quello che stavi cercando di evitare” 

(Corano, 50:19)

➢ Dio è il proprietario di tutta la sovranità; Colui che è veramente degno di essere adorato. Quindi, fino a che punto siamo consapevoli di essere impegnati con Lui.

➢ La mente umana e la scienza rimarranno limitate. Non importa quanto l'umanità sia ben informata e non importa quanto sia ricco; rimane bisognoso dell'aiuto di Dio.

 

  “E Dio vuole alleggerire per te [le tue difficoltà]; e l'umanità è stata creata debole ” 

(Corano, 4:28)

Pertanto, coloro che sono sopravvissuti a questa afflizione dovrebbero pensare al significato della vita, allo scopo della loro esistenza per trovare la verità.

Improvvisamente, le persone si stanno evitando a vicenda a causa dell'infezione da Coronavirus. Ciò significa che dovremmo scappare solo ad Allah, l'unico che può fornirci sicurezza e protezione.

Solo Dio può sollevare questa calamità e fornirci assistenza, protezione, recupero e aiuto con la sua vasta misericordia. Inoltre, tali calamità di solito inducono le persone a pensare al ruolo della fede in Dio e alla fede nel facilitare la vita.

 

La religione è il modo di vivere e:

"In effetti la religione agli occhi di Dio è l'Islam" 

(Corano, 3:19)

L'Islam, infatti, copre tutta la vita umana. Ad esempio, oggi il Coronavirus colpisce le persone emotivamente e psicologicamente, prevenendo la tranquillità e causando sentimenti di paura, panico, perdita di speranza e pessimismo ancor prima di essere infettati.

Infatti, l'Islam ci offre diverse e numerose soluzioni per mantenerci rassicurati, protetti, sicuri e ottimisti. Ecco alcune soluzioni islamiche:

➢ Leggere il Corano e comprenderne profondamente i messaggi. Allah dice:

"E davvero [O Muhammad], ricevi il Corano da un saggio e conoscente"

(Corano, 27: 6)

 Forte convinzione in Dio onnipotente, pregandolo sinceramente, leggendo il ricordo del mattino e della sera in modo permanente e mantenendo la supplica da lui umilmente per rassicurare e confortare i cuori e alleviare le anime.

 In questo contesto, Allah dice:

“Coloro che hanno creduto e i cui cuori sono assicurati dal ricordo di Dio. Senza dubbio, dal ricordo di Dio i cuori sono assicurati ” 

(Corano, 13:28)

➢ L'Islam è venuto per cambiare le persone dall'oscurità del paganesimo alla luce della sottomissione a Dio. Così il pentimento a Dio e la sottomissione di sé a Lui creano spazio per la felicità e l'accettazione del destino (destino).

 Allah dice:

“Di ':“ Non saremo mai colpiti se non da ciò che Dio ha decretato per noi; È il nostro protettore. " E su Dio lascia che i credenti facciano affidamento ” 

(9: 51)

➢ Cercare conoscenza e verità perché conoscere Allah fa sì che le persone realizzino la Sua forza che possa salvarle dal diavolo esterno ed interno.

➢ Rafforzare la fede e Iman, purificare le intenzioni e avere una forte convinzione verso Dio Onnipotente e il Creatore perché

 

"In effetti, nessuno dispera di sollievo da Dio, tranne le persone non credenti" 

(Corano, 12:87)

➢ Fiducia e fiducia nella capacità di Dio di guarire tutti i pazienti;

"E quando sono malato, è Lui che mi cura" 

(Corano, 26:80)

L'Islam è una religione che gestisce tutti i settori della vita. È una cultura che si basa su un sistema legale presentato nel Corano e nella Sunna del profeta Maometto, che comprende tutto, inclusa la vita dell'individuo e della società.

Questa religione cerca di servire l'umanità e preservare la vita delle persone. L'Islam sviluppa soluzioni per la gestione delle crisi nella vita, comprese epidemie e malattie infettive. Per quanto riguarda il coronavirus, i medici consigliano alle persone di tenere le mani pulite e di stare a casa. È interessante notare che l'Islam ha già richiesto queste misure da 1400 anni fa. Se le persone seguono le istruzioni islamiche e i consigli sull'attuale crisi internazionale, il coronavirus non si diffonderà fino a quel punto.

Di seguito sono riportate alcune istruzioni islamiche relative alle epidemie:

➢ Per quanto riguarda l'igiene, l'Islam mette le pratiche favorevoli al mantenimento della salute e alla prevenzione delle malattie, soprattutto attraverso la pulizia.

Ad esempio, un musulmano dovrebbe eseguire l'abluzione cinque volte al giorno prima di ogni preghiera. L'abluzione fa sì che i musulmani si lavino spontaneamente le mani, si puliscano il naso e si sciacquino cinque volte al giorno, quindi i germi e i virus non si bloccano e la persona rimane pulita durante il giorno. Scopriamo che l'abluzione ha somiglianze con ciò che i medici chiedono di fare per proteggere il coronavirus.

➢ L'igiene era la via del Profeta Maometto (pace e benedizioni su di lui). Si lavava le mani prima e dopo aver mangiato.

➢ Il Profeta ha anche seguito un po 'di etichetta durante lo starnuto e uno di loro si sta mettendo la mano o un panno sulla bocca. Abu Hurayrah riferì: "Ogni volta che il Messaggero di Allah (pbsl) starnutiva, si copriva la bocca con la mano o il panno".

➢ L'Islam ha anche sottolineato l'importanza di limitare i movimenti e di sospendere i viaggi da e verso il paese a rischio di epidemia. Oggi i medici riconoscono l'importanza della quarantena come risultato della scienza e della tecnologia. La cosa strana è che il Messaggero Muhammad (pace su di lui), che Allah ha inviato come misericordia al mondo, ha applicato questo metodo durante i giorni della diffusione della peste durante il suo tempo da 1400 anni fa. Per fare un esempio, il profeta Muhammad (pace e benedizioni su di lui) disse: “Se senti parlare di un focolaio di peste in una terra, non entrarci; ma se la peste scoppia in un posto mentre ci sei dentro, non lasciare quel posto. " (riportato da Bukhari e Muslim.).

Quindi, la saggezza alla base di questo flagello è di fare in modo che il genere umano riacquisti coscienza del significato della vita e dello scopo dell'esistenza. Tali fatti dovrebbero dimostrare che esiste un solo Dio, il Creatore di tutta l'umanità che ha inviato Muhammad, l'ultimo Profeta, con la verità. In tal modo, coloro che non credono ancora dovrebbero riconsiderare le proprie convinzioni prendendo sul serio tali calamità e considerando profondamente il proprio ambiente per ottenere la verità dell'Islam.

 

"In verità Allah ama coloro che si rivolgono a Lui in pentimento e ama coloro che si purificano."

(Corano, 2: 222)

Commenti
I commenti appartengono ai rispettivi autori e non riflettono necessariamente le opinioni di questo sito